Fotocamere digitali Konica, articoli e recensioni, prezzi

1
Konica Minolta Dimage A2fotocamera digitale con anti Shake [Megapixel, zoom ottico 7x]
Konica Minolta Dimage A2fotocamera digitale con anti Shake [Megapixel, zoom ottico 7x]
Konica Minolta
Bestseller No. 9
Konica Minolta Dimage A2fotocamera digitale con anti Shake [Megapixel, zoom ottico 7x]
Konica Minolta Dimage A2fotocamera digitale con anti Shake [Megapixel, zoom ottico 7x]
Anti ShakeSuper fine EVF3d AF

Konica è una azienda giapponese fondata nel 1873, si è sempre occupata del settore fotografico, producendo macchine, pellicole, ma anche stampanti e fotocopiatrici. Ad oggi il marchio non risulta più attivo in proprio, difatti la produzione delle fotocamera digitali è a totale appannaggio della Sony.

Molte sono le macchine fotografiche di cui si occupa, realizzando un elenco infinito di modelli, sia di reflex, che di compatte.

 

Le fotocamere Konica: qualità e caratteristiche

Per prima cosa va notata la particolare concezione del design di una fotocamera a marchio Konica.

Hanno un caratteristico stile metallico, quasi futuristico, che le rende davvero uniche nel settore. In alcuni casi sembrano quasi delle piccole telecamere.

Anche quando ci troviamo a modelli di fascia media bassa, cioè tra i 100 e 150 euro, la potenza e la precisione la fanno da padroni. Si può trovare uno zoom da 32x, insolito per questi prezzi, risultano essere ideali per fotografare soggetti a grande distanze senza spendere in obiettivi, o fotocamere di fascia più alta. I prodotti a prezzo più basso necessito delle pile alcaline, ma nonostante ciò viene garantito un alto numero di scatti, si arriva a 500 foto. In soli 0,5 secondi sono già pronte all’uso.

Anche reflex

E’ possibile acquistare una reflex anche con un investimento di 150 euro, con modelli da 8 megapixel, e zoom 7x, con mirino elettronico, e stabilizzatore. Anche in questi casi è possibile girare video. Come una buona reflex mira alla ergonomicità e leggerezza. Non manca nella confezione il collo, e il copriobiettivo,e ovviamente una batteria ricaricabile agli ioni di litio.

Un buon modello possiede anche la tecnologia Anti-Shake. Questo sistema è in grado di permettere al fotografo di scattare fotografie senza bisogno del cavalletto, ad esempio durante le ore buie, quando è necessario lasciare la macchina fotografica ferma in posizione allungo. In questa maniera quando c’è necessità di una lunga esposizione, questa fotocamera risponde perfettamente.

Sono dotate di mirino elettronico, e non ottico, il che significa che sul corpo della macchina è presente un piccolo schermo, il quale possiede una alta definizione. E’ in poche parole una versione ridotta del display che ha ogni macchina fotografica attuale. Nelle fotocamere con mirino elettronico non si rende necessario lo specchio per il sensore. Per questa ragione viene normalmente utilizzato dalle mirrorless. Non si adatta però in caso di scarsa luminosità.

Una Konica si rivela un ottimo investimento senza spendere cifre esorbitanti. Ideale per chi è alle prime armi e vuole comunque acquistare una reflex.


Da sempre amante delle Arti, in ogni sua forma, dalla pittura alla nuova forma d’arte della fotografia. Per questo mi interessano gli strumenti per riprodurre le immagini in modo più fedele possibile, con un tocco di artisticità.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Apri Menu
Fotocamere Digitali